Prodotti alimentari citati sotto- sono di solito ingrassanti

Prodotti alimentari citati sotto- sono di solito ingrassantiProdotti alimentari citati sotto- sono di solito ingrassanti

Il menu di un medio polacco include almeno uno dei 10 prodotti alimentari citati sotto- sono di solito ingrassanti, con valore nutrizionale marginale, o addirittura tossici, e alcuni anche cancerogeni. Di seguito vi presentiamo selezionati dopo l’analisi la nostra lista dei prodotti alimentari più dannosi ( in ordine casuale), che necessariamente dovrebbe essere ridotti o rimossi dalla propria dieta.

I cibi non sani sono spesso scelti dai consumatori a causa del gusto. Migliorano l’appetito e forniscono un piacere dal cibo, che non prevede nemmeno l’insalata sana. Così almeno pensano coloro che mangiano cosi’ tutti i giorni.

  1. Le ciambelle

Le ciambelle non sono solo una grande quantità di calorie – una media ciambella di 80 g ha più di 340 calorie (kcal) -, ma anche un sacco di grasso – circa 10 g, in aggiunta, è quasi interamente di grassi saturi, e un sacco di carboidrati semplici.   Ha pertanto le stesse calorie come la colazione sana media o una cena. Basta mangiare due ciambelle per soddisfare il fabbisogno totale giornaliero di grassi per l’intera giornata. Inoltre, essi comprendono nella sua composizione i grassi trans, che possono influenzare negativamente il funzionamento del corpo. Le ciambelle sono fatte con farina bianca, il meno sano di tutti i tipi di farina, perché privo di sostanze nutritive contProdotti alimentari citati sotto- sono di solito ingrassantienute nei cereali.

  1. Il pane bianco

Il pane bianco è il fondamento della dieta polacca. La maggior parte del pane bianco disponibile oggi contiene additivi artificiali per aumentare il sapore, la consistenza e l’aroma ( expander, esaltatori, stabilizzanti ). Il pane bianco non è consigliabile da consumare ogni giorno poiche’ a causa dell’elevato contenuto di zuccheri semplici, glutine e basso contenuto di nutrienti. Le persone che sono allergiche al glutine, in generale, non dovrebbero mangiarlo. Le citate prima proteine dei cereali fanno parte della composizione del grano, segale e orzo. Ogni giorno, un elevato apporto di pane bianco può contribuire allo sviluppo del diabete, a causa del suo indice glicemico.

3.Le patatine

Sottili fette di patate fritte in olio e cosparse con un certo numero di additivi artificiali e sale sono i pProdotti alimentari citati sotto- sono di solito ingrassantirodotti alimentari più dannosi e l’essenza del cibo di spazzatura. Spesso essi contribuiscono all’ aumento di peso. Inoltre, essi promuovono la dipendenza dal cibo. Solo 100 g di delicatezza croccante contiene circa 500-600 calorie e 25-35 grammi di grasso. Le patatine includono i grassi trans e acrilamide – un composto che si forma durante il trattamento termico di prodotti contenenti l’amido. Acrilammide è una neurotossina che danneggia il sistema nervoso , anche contribuisce allo sviluppo del cancro, in particolare il cancro del tratto gastrointestinale. L’eccessivo consumo delle patatine contribuisce allo sviluppo di malattie cardiache e le malattie cardiovascolari, il cancro e il diabete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *