Le cause di sbornia

Le cause di sbornia AC appare dopo un paio d’ore dopo aver consumato quantità eccessive di alcol. Il concetto di consumo eccessivo di bevande alcoliche è soggetta alle caratteristiche individuali ( ad es. Sesso, età, peso corporeo ) e associati al concetto di tolleranza di alcol da parte del corpo.

Il cattivo benessere è causato principalmente da prodotti del metabolismo dell’alcool ( etanolo ), che provoca ubriachezza. L’avvelenamento con l’alcol si manifesta principalmente on il mal di testa, la sete, ipersensibilità al rumore, nausea e diarrea, e fotofobia. Nel caso di avvelenamento significativo con l’ alcol può verificarsi apatia, insonnia, appetito eccessivo o mancanza di appetito, irritabilità e persino depressione.

Le cause di sbornia

Gli scienziati non sono al cento per cento sicuri cosa causa la sbornia, tuttavia, come il colpevole principale hanno scelto l’acetaldeide. È prodotto dall’ etanolo da alcol deidrogenasi.  Secondo i ricercatori un ruolo importante nel causare la sbornia gioca anche un metanolo tossico che in piccole quantità può essere presente in vari tipi di bevande alcoliche. La sua disposizione nel corpo avviene in modo simile come nel caso dell’ etanolo, ma ad un tasso molto più lento. Il prodotto più dannoso del metabolismo del metanolo è l’acido formico, il cui eccesso nel sangue può causare deterioramento del sistema nervoso. Tra le cause della sbornia possono essere menzionati non solo l’effetto dell’ etanolo e metanolo sul corpo, ma anche l’effetto di altri composti organici prodotti durante la produzione di bevande alcoliche.Come esempio, si può notarLe cause di sborniae, ad es. l’istamina emergente tra gli altri nella fermentazione o l’invecchiamento. Sempre il prodotto del metabolismo dell’ alcool (etanolo) è l’acetaldeide, che è circa 10 volte più tossico dell’ etanolo. Viene rapidamente metabolizzato nei mitocondri delle cellule del fegato, coinvolgendo la deidrogenasi mitocondriale. Dall’ acetaldeide ossidato,si forma l’ acido acetico, che viene rilasciato nel flusso sanguigno e metabolizzato ad es. nel ciclo degli acidi tricarbossilici.

Dopo il risveglio

Tra i suggerimenti per alleviare il disagio causato dall’ eccessivo consumo di alcol si puo’ citare il consumo di una prima colazione nutriente.Tuttavia, questo non è possibile in caso di gravi sintomi simil a quelli influenzali dello stomaco. Se non si dispone di nausea, nausea e diarrea si può mangiare gustosi uova strapazzate con pane integrale, sorseggiando il succo di pomodoro. Un altro esempio di una colazione nutriente è il porridge con la mela.

Un mezzo utile per alleviare i sintomi di sbornia è anche una doccia fredda. Se questo non funziona vale la pena fare una passeggiata. Qualsiasi forma di attività fisica aiuta a rimuovere le tossine dal corpo.

Quando i sintomi sono abbastanza gravi che è difficile effetuare qualsiasi attività, rimane l’uso di avvolgimenti in posizione supina ( ad es.eseguire impacchi freddi sulla fronte). Il freddo provoca la vasocostrizione, che porta sollievo dal mal di testa. Un’alternativa è quella di bere una tazza di caffè o tè. La caffeina contenuta in essi ( teina ) restringe i vasi sanguigni che irritano i recettori e riduce la sensazione di demenza. Il rimedio per la sbornia è anche un sogno. Basta un pisolino, e il benessere migliora. Durante il sonno il corpo si rigenera più rapidamente e le tossine sono efficacemente rimosse dal corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *